Dal 4 Agosto, tutti i nuovi ordini verranno gestiti dal 22 Agosto

Bonus Idrico 2021

Pubblicato il Gennaio 31, 2021

Tra le varie agevolazioni della Legge di Bilancio 2021 troviamo anche il Bonus Idrico 2021 (Bonus Acqua 2021). Grazie allo stanziamento di oltre 20 milioni di euro adottati con la manovra approvata dal Senato in data 30 dicembre 2020, gli italiani potranno risparmiare fino a un massimo di 1.000€ per la sostituzione di rubinetti e sanitari.

Da come si è potuto evincere dal nostro breve prologo, le parole chiave del Bonus Idrico 2021 sono Sostenibilità e Risparmio. Pur nascendo con un'anima ecologica, questa manovra donerà anche una ventata di aria fresca all'economia nostrana permettendo anche al cittadino di adottare le nuove tecnologie idriche a fronte di un consistente risparmio sia all'atto dell'acquisto sia in bolletta.

Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo in cosa consiste il Bonus Idrico 2021 (detto anche Bonus Acqua 2021) e come poterlo ottenere.

Bonus Idrico 2021: I Requisiti per Ottenerlo

I requisiti di ottenimento non sono per nulla stringenti, ma come tutte le tipologie di Bonus ad esaurimento, sono soggetti ad una sorta di corsa al risparmio per accaparrarseli, visto che questa tipologia di fondi tendono ad esaurirsi molto in fretta.

I requisiti sono i seguenti:

  • Essere Persone Fisiche (sono completamente escluse qualsiasi tipo di Persona Giuridica);
  • Essere residenti in Italia;
  • Richiedere il Bonus prima dell'esaurimento degli oltre 20 milioni di euro stanziati.

Bonus Idrico 2021: Gli Interventi e le Spese

Per beneficiare del Bonus Idrico 2021 basterà eseguire uno o più dei seguenti interventi / spese:Interventi di sostituzione di rubinetti, sanitaria e soffioni/miscelatori per doccia con prodotti di nuova generazione per limitare gli sprechi d'acqua;

Spese di acquisto per Sanitari in ceramica con volume massimo di scarico non superiore a 6 litri;

Spese di acquisto Rubinetti Cucina e Rubinetti Bagno, con portata non superiore a 6 litri al minuto;

Spese di acquisto per Miscelatori Doccia e Rubinetti Vasca da Bagno con portata di acqua uguale o inferiore a 9 litri al minuto.

Bonus Idrico 2021: ISEE e Imponibile

Oltre a garantire un concreto risparmio sull'acquisto di Rubinetti Cucina, Rubinetti Bagno, Miscelatori Doccia e Rubinetti Vasca da Bagno, il comma 64 della suddetta legge prevede anche che “Il bonus idrico di cui al comma 62 non costituisce reddito imponibile del beneficiario e non rileva ai fini del computo del valore dell’indicatore della situazione economica equivalente”. Ciò garantisce un ulteriore risparmio e valore aggiunto a tutta la manovra per quanto riguarda il Bonus Idrico 2021 (Bonus Acqua 2021).

Bonus Idrico 2021: Come sfruttare al meglio il Bonus Acqua 2021

Come anticipato, la manovra offre un bonus parecchio utile all'utenza per svecchiare i propri sanitari, rubinetti cucina, rubinetti bagno, miscelatori doccia e rubinetti vasca da bagno. Ma cosa fare per sfruttarlo al meglio? Quali prodotti conviene acquistare per non cadere in acquisti non contemplati nella manovra?

In risposta a questi quesiti Arredo Italiano è lieta di presentare tutta la sua nuova linea di rubinetti cucina, rubinetti bagno, miscelatori doccia e rubinetti vasca da bagno che, oltre a rientrare nella qui presente esposta normativa, garantiscono grande risparmio in bolletta e uno stile unico.

L'acqua è una risorsa preziosa e tutti i nostri prodotti Plados garantiscono una riduzione degli sprechi grazie a tecnologie e materiali innovativi. Aprendo la leva del miscelatore si incontra un blocco che limita la portata di acqua a circa 6 litri al minuto, un quantitativo ampiamente sufficiente per l'uso casalingo. Con un'ulteriore sollevamento della leva del monocomando si potrà anche raggiungere l’apertura totale che permette una portata di circa 22 litri al minuto, con una pressione media di 3 bar.
Secondo la nostra analisi il risparmio idrico si attesterebbe intorno al 50%, garantendo in questo modo un risparmio netto anche in bolletta.
Tutti i miscelatori e rubinetti di Arredo Italiano sono Made in Italy, vengono offerti a prezzi super competitivi, garantiscono un risparmio tangibile in bolletta e rientrano nella scontistica del Bonus Idrico 2021.

Bonus Idrico 2021: Come ottenerlo

Ad oggi non sono ancora state precisate né le modalità né i termini per l'erogazione del Bonus Idrico 2021. Dovremo attendere un successivo decreto per venire a conoscenza di queste informazioni. Attualmente non è ancora chiaro se questo incentivo verrà erogato con uno sconto diretto sull’acquisto del prodotto o della prestazione, oppure se si tratterà di una detrazione fiscale. Secondo voci di corridoio il nuovo decreto dovrebbe arrivare a noi entro l'1 marzo 2021, e grazie ad esso verremo finalmente a conoscenza delle modalità e dei termini di ottenimento del bonus.

Per maggiori dettagli, e per non perdere i successivi aggiornamenti in merito al Bonus Idrico 2021, Iscrivetevi alla nostro Newsletter!


Altri Post

Iscriviti alla newsletter di Arredo Italiano: sconti, novità, guide e promozioni

Copyright © 2021
lockusercartmagnifiercrossmenuchevron-downarrow-down